giovedì 22 maggio 2014

Le mie cerchie

So bene cos'è un cerchio. In geometria piana è l'insieme dei punti che distano da un punto dato, detto centro, non più di una distanza fissata, detta raggio.
La cerchia, è la femmina del cerchio … almeno credo … anche se mi sfuggono le modalità d'accoppiamento. Forse il simbolo olimpico raffigura un'orgia fra cerchi e cerchie? Non so. Comunque, siccome matematica e grammatica sono scienze esatte, per capire cosa sia la cerchia, basta partire dalla definizione geometrica del cerchio e declinarla al femminile.
Cerchia: insieme delle punte che distano da una punta data … la "punta data" è forse quella del compasso massonico che traccia la circonferenza della cerchia, ovvero il “giro giusto”.


Tutto questo per dire che oggi, senza ancora aver capito bene cosa siano, ho deciso di aprire le mie cerchie. Per rispettare la simmetria rotazionale ho incluso di diritto nelle mie cerchie coloro che mi avevano inserito nelle loro. Gli altri dovranno sottoporsi al rito d'iniziazione. Occhio che è un insieme irto di punte!