mercoledì 4 aprile 2018

Pasquetta a Canal Grande

E dopo pasqua, pasquetta e pasquettina si riprende a lavorare con il ventre gonfio di pastiera e il naso rosso per la sbronza di UV. Con gli occhi semichiusi e gli angoli della bocca volti in su, mi sento ancora stordito dalla botta di primavera improvvisa. Inebriato dai profumi e dai colori della natura, carezzato da fotoni con la delicatezza di un peso massimo. Barcollo ma riesco a trascinarmi comunque fino alla macchinetta del caffè per il secondo round.


Ecco qualche foto del tramonto sulla costa fra Masua e Bugerru. Forse ho sbagliato l'ora ma almeno non c'è il dito.