domenica 22 aprile 2018

The other side of Chia - Il valore dell'assenza

Si dà un valore a tutto. Oggi sembra che siamo talmente pieni di tutto che si sta rovesciando la scala dei valori e il vuoto comincia a valere più del pieno. L'antimateria vale più della materia in quanto annichilisce qualcosa e ci permette di conquistare un po' di spazio libero. Le etichette dei prodotti alimentari danno più risalto a ciò che manca piuttosto che a ciò che c'è. Serve spazio nei nostri ventri traboccanti e, per esempio, l'anti-oliodipalma vale oro e tutti i prodotti che lo contengono ne hanno profitto sul mercato. Cibi senza lattosio, senza zucchero, senza glutine; farmaci senza princìpi attivi …
Si può andare oltre. Non basta svuotare il ventre non bastano le scatole vuote: per fare spazio anche negli scaffali, con un po' di anti-scatola si otterrebbe il prodotto perfetto. Gli anti-vestiti per svuotare gli armadi, l'anti-cemento per ridare spazio alla natura ...

Ecco, io sono avanti e vi vendo questo. Senza wifi, senza asfalto, cemento, vestiti; senza pacchi gara, ristori; senza gente.







29 Aprile - The other side of Chia. Si paga con soldi e anti-soldi in ugual misura.