giovedì 8 marzo 2018

Spariglia solo chi osa farlo. Scopone scientifico al Marganai.

Dopo il Supramonte e il Montiferru domenica si va a spolverare un altro splendido territorio montuoso della Sardegna: il Marganai, nel massiccio del Linas. Anche questi saranno 50 km o poco più in 9 ore o poco più, la giusta misura per una giornata di full immersion nella natura o, perché no, per un bel torneo di carte.
Questa volta saremo in 3 a fare il servizio scopa, quindi, contando l'ultimo atleta, saremo in 4. Più che un servizio scopa potremo organizzare un servizio “scopone scientifico”. A coppie, se l'ultimo avrà le energie; se non ce la dovesse fare, lo faremo in 3 col morto.
Sarà un'altra bella avventura; se ci sarà salita, saliremo, se pioverà ci bagneremo e se ci sarà da sparigliare spariglieremo, senza paura.
Dovremo osservare con attenzione e memorizzare tutto ciò che passa. Non si può vincere distrattamente, non si deve essere frettolosi. Fanno quasi ridere quelli che fanno di tutto per finire presto, buttando le carte praticamente a caso. Forse arriveranno prima al punto di partenza … ma con quanti punti? La primiera, quella sì, è roba per gente veloce; per noi ci sarà l'ultimiera, buona per il ciapanò. Forse vinceranno anche i denari o, almeno, salsiccia e pecorino. In compenso però noi avremo:
3 scope, gente d'esperienza e vitalità straordinaria: con me ci saranno Matteo e Gianni e, fra gli ultimi, forse ancora la splendida Agnese o il grande Paolo, creatore della gara; un'ottima compagnia, 3 punti assicurati.
Settebello sono io; sette è la mia classifica dell'anno scorso e il bello me lo tengo, così come ornamento e un altro punto è nostro.
Carte, 40, anzi 52. Mazzo francese. Una al chilometro; le raccoglierò tutte, sono tutte belle, mi affeziono anche al 2 di spade; cartoline di grotte, pareti di roccia verticale, miniere, templi ... punti di vista o punti di vita? Sicuramente un punto di scopone.
Non c'è dubbio, vinceremo; con garbo e lentezza, riempiendo bene il tempo e facendoci riempire da lui fino a completa sazietà.