giovedì 20 giugno 2013

Tortiglioni casagedu e bicarbonato - ricetta stocastica

Mettete, innanzitutto, l'acqua per la pasta sul fuoco. Poi, aprite il frigo e guardate cosa c'è rimasto. Chiudete il frigo se no si scongela. Riaprite. Al terzo tentativo, rinunciate alla cucina tradizionale, e lanciatevi sulla cucina stocastica.
Staccate il grasso dalla braciola, e mettetelo a soffriggere in compagnia di un cipollotto. Quando comincia ad asciugarsi troppo, non esitate: prendete l'acquetta proteica avanzata del casagedu e aggiungetene un quanto basta. Assaggiate la salsa, e, quando sentite il saporaccio acido, non urlate. Niente paura, basta aggiungere un pizzico di bicarbonato e non sarà più corrosivo. Guardate, con meraviglia, le bollicine che si sviluppano dal vostro intruglio e lasciatevi cullare dai ricordi dei calderoni delle streghe nei cartoni animati della Disney. Pensate che, se oggi la farete franca con i figli, il futuro sarà vostro. Aggiungete pepe, pecorino, ... qualsiasi cosa che cominci con 'pe', per coprire un po' il sapore. Conditeci la pasta e servite con il solito sorriso.
Quando chiedono il bis, cercate di non svenire! L'avete sfangata anche questa volta!
E' tutto vero, sperimentato e certificato oggi, 20/6/2013.