martedì 4 giugno 2013

Buffet dal lago di corsa - Villacidro 2/6/2013


Buffet dal lago di corsa - Villacidro 2/6/2013 
Tradizione ed innovazione si fondono in un discreto buffet di dolci e frutta, serviti all'aperto con vista sul lago.
Impiattamento casual, varia selezione di torte fatte in casa con dolci della tradizione sarda, classiche crostate e un'innovativa torta (in alto nella foto) farcita con integratori "herbalife".
Lunga coda di 11km per raggiungere il buffet. Attenzione, siamo in Italia e nessuno rispetta la coda, anzi il continuo susseguirsi di sorpassi dà luogo ad una vera e propria gara, poiché, solo per i primi, c'è anche un cestino pieno di vivande.
Bilancio calorie ingerite - calorie consumate: negativo.
Rapporto qualità prezzo: buono.
Giudizio sintetico: un maiale.
Ultimo assaggio: 2/6/2013. Mi sono messo tranquillamente in fila attendendo il mio turno per il buffet, quando, in seguito ad uno sparo, si sono tutti lanciati di corsa verso il cibo. Si era sparsa la voce che ci fossero solo una trentina di cestini per circa 600 clienti affamati. Mi sono lanciato anche io e, dopo un lungo e faticoso susseguirsi di "c'ero prima io" "no, lei mi è passato avanti, l'ho visto bene" sono riuscito a portarmi intorno alla ventesima posizione della coda, sufficiente a garantirmi il cestino. Solo allora, mi sono reso conto di essere tornato esattamente al punto di partenza! Ci hanno fatto fare un giro intero del lago, con il buffet che era a soli 200m di comoda passeggiata dal parcheggio! Quelli che lo sapevano, gente del posto, sono infatti andati direttamente al buffet, e, con le energie risparmiate dalla lunga corsa, hanno fatto, in compenso, molti giri del buffet.
Il consiglio finale: se siete sani di mente, rinunciate al cestino e raggiungete direttamente il buffet; invece di girare vanamente intorno al lago, girate intorno al buffet e il bilancio calorie ingerite – calorie consumate diventerà largamente positivo.