domenica 9 novembre 2014

Fiducia, bisogna avere fiducia.

La settimana scorsa, dopo un'oretta di attesa, sono riuscito a parlare con il responsabile dei servizi tecnologici del comune di Capoterra. “Per quanto riguarda la pista veniamo a fare un sopralluogo e poi decidiamo come intervenire”
Le parole dette sono importanti; lo devono essere, altrimenti parlare servirebbe solo a passare il tempo: l'ha detto, lo farà. Fiducia. Bisogna avere fiducia.
L'amico Antonio, che lavora come ingegnere al comune, era presente con me al colloquio e, con inspiegabile diffidenza, ha insistito per definire i tempi della visita, riuscendo a concordare un appuntamento per giovedì prossimo alle 17.
Questo giovedì mattina ci siamo sentiti per conferma. “Oggi pomeriggio non posso perché c'è un'allerta meteo”
Le parole sono importanti. “Allerta meteo” vuol dire che probabilmente diluvierà! Attendo con allarmata fiducia l'arrivo dei nubifragi.
All'ora dell'allenamento non piove. Dopo un ultimo sguardo al cielo, sono andato al campo trovandolo umido per le due gocce d'acqua cadute durante il giorno. Molti genitori hanno portato i loro figli a correre sprezzanti del pericolo mentre al comune si preparavano a fronteggiare il diluvio universale. E' incredibile come l'amministrazione si preoccupi per noi.
Il prossimo appuntamento è per martedì prossimo. Anche martedì sono previste pioggerelle. Noi saremo lì a correre e giocare e, ogni tanto con uno sguardo lanciato da sotto il cappuccio del k-way, andremo a cercare fiduciosi l'arrivo dell'ingegnere del comune.

Fiducia, bisogna avere fiducia.