giovedì 16 ottobre 2014

50 ragioni per fare sport. 10 – Per conoscere il corpo umano.

Se non fate sport, guardando i bozzi che spuntano da quel vostro mucchietto di membra buttato lì sul divano, riuscireste a malapena a distinguere un gomito da un ginocchio. Sicuramente ignorereste l'esistenza della “bandelletta ileotibiale” e di tante altre cosine meravigliose che riempiono il nostro corpo.
Intendiamoci: non è che quando cominciate a fare sport, all'improvviso vi appare una luce e imparate tutto. No. Uno ad uno i vostri pezzetti di corpo si presenteranno a voi con un dito alzato a dire “io esisto”. Se li ignorate, ritornano con uno squillo di tromba e allora o li considerate seriamente oppure vi costringono a rinunciare allo sport e tornerete ad essere un mucchietto di membra ignoranti. Se invece li considerate, li cercate su wikipedia e li chiamate per nome e cognome, si sentiranno soddisfatti e, gratificati da tante attenzioni, vi lasceranno in pace.

Nome e cognome: Valvola mitralica, tendine calcaneale, periostio tibiale, aponeurosi plantare e tanti altri. Li ho imparati tutti senza sezionare cadaveri o studiare tomi enormi; si sono presentati da soli.