martedì 29 dicembre 2015

Scusi, oggi che anno è?

A fine anno, quando la terra ha completato il giro intorno al sole, scatta l'ingranaggio del contagiri celeste e cambia l'ultima cifra dell'anno in corso. In questo periodo, nel mondo c'è confusione e molta gente perde coscienza della data esatta. Il tempo si aggira sperso e spesso torna indietro sfidando la freccia di senso unico in avanti: a gennaio molti bambini segnano sul diario la data dell'anno prima e perfino qualche adulto, nonostante tanti anni di esperienza, salta indietro di 365 giorni.
Io, che sono previdente, entro nell'ottica dell'anno nuovo con un po' di anticipo, così il cambio di anno non mi coglie mai impreparato. Certo anche questa strategia ha qualche piccola controindicazione.
Ieri, quando siamo arrivati a Firenze al bellissimo residence che ho prenotato io personalmente on line, ci hanno detto che non avevano posto; come?? Ho prenotato!  È vero, 2 notti, dal 28 al 30 dicembre, ma per il 2016.

L'anno prossimo, fra natale e capodanno, so già dove andare.