venerdì 12 giugno 2015

Iron zombie man


Guardo l'orologio. Quanto manca? 30 giorni? Cazzo sono in ritardo!
Il miei record stagionali sono di 80km in bici e di 2 km a nuoto. Entro un mese devo arrivare a 180 e 3.8! Ho la pelle del cervello indurita dal passatore ma per fare 180 km di bici, dovrei indurire anche quella del culo, altrimenti mi aspettano sofferenze del terzo tipo.
Dovrei fare lunghissimi in bici ma il cuore mi frena con triangoli e punti esclamativi. Il messaggio è chiaro: se faccio i lunghi, resto uno zombie. D'altra parte, se resto fermo dovrei fare in tempo a resuscitare ma senza allenamento ritornerò zombie a metà gara. A me la scelta. In ogni caso fra un mese, se tutto andrà bene, nascerà un nuovo supereroe: l'iron-zombie-man.

Oggi il mio grande allenamento in bici è finito dopo 15 km. Ho bucato, senza camera né pompetta, senza telefono, né soldi. Naturalmente ero da solo, ca va sans dire. Nessun problema. Che vuoi che siano 15 km di passeggiata con le scarpe da bici? Con i tacchi sulle suole cammino con la disinvoltura di una prostituta inesperta. In 10 minuti percorro un paio di km ripensando, in continuazione, alla passeggiata di 10 giorni prima … camminare sui tacchetti è meglio che camminare sulle vesciche … quanti cazzo di chilometri mancano a Faenza? Passano un paio di macchine e la seconda si ferma. Pur di essere caricato, ero disposto a sacrificare la bici ma mentre la stavo gettando in un cespuglio, il gentile autista mi ha consigliato di toglierle le ruote e caricarla sulla sua macchinetta. Grazie al gentilissimo Paolo, sono sopravvissuto; anche la bici è salva e domani si riprova anche se il destino sembra ormai stupendamente segnato: cattivi, attenti! Sta per arrivare iron-zombie-man!