lunedì 19 gennaio 2015

Postilla ai “consigli della nonna”


I consigli della nonna di solito funzionano perché sono risultato di secoli di tradizioni popolari; è saggezza popolare, il cui valore sta nell'aver attraversato il filtro del tempo. Quando però hai una nonna saccente e presuntuosa ed è lei stessa che si inventa stratagemmi e consigli, questo plusvalore viene a mancare e sei tu la cavia che dovrà stabilire se i suoi consigli sono degni di essere tramandati o meno. Puoi rifiutarti? Tu sì, ma per me è diverso visto che “la nonna” in questione sono io stesso e quindi non mi conviene litigarci.
Hai detto bene: il problema principale della dissociazione mentale non sono le due personalità in sé ma quando queste si mettono a litigare” “e che ne sai tu, nonna? Sei così vecchia che te l'ha detto Freud?” “Stai zitto, giovane irrispettoso!”
Avete capito in che guaio mi trovo?