martedì 26 febbraio 2013

Elezioni

Se avessi avuto ottantanni e nessuna famiglia, avrei votato Berlusconi. Con i soldi del rimborso dell'IMU, mi sarei comprato qualche dose di oppiacei e sarei partito per un ultimo fantastico viaggio. Avrei imboccato la via lattea, asfaltata di fresco grazie alle "grandi opere" e sarei andato a prendere il sole, e le altre stelle.
Se avessi avuto diciotto anni e la spensierata cretineria della giovinezza, avrei votato Grillo. Mi sarei divertito moltissimo a dirlo a quei noiosi bersaniani dei miei genitori e poi sarei scappato all'estero per vedere di nascosto l'effetto che fa un paese che esplode.
Ma, cazzo, ho quarantotto anni, una moglie e due figli e ho dovuto pensare:
alla sanità pubblica
alla scuola dei figli
alla mia pensione
all'ambiente
al lavoro ...
Che noia mortale! Mi è toccato votare Bersani.