domenica 17 gennaio 2016

Chissenefrega

Tutto ebbe inizio con la biglia. Una cosa semplice e noiosa, ovunque si voltasse era sempre uguale. Poi, le vennero fuori pinne e coda, si allungò e divenne triglia e cominciò a nuotare. Poi tutto si complicò alquanto e si trasformò in quadriglia.
Stavo ragionando in tal modo sull'origine della quadriglia, cercando, nel contempo, di aprire un pistacchio tenace, quando una donna mi prende per mano e mi ci trascina dentro dicendo “chissenefrega”. “Chissenefrega”, rispondo.