venerdì 9 settembre 2016

Ultra Track Supramonte Seaside - "90" La paura

Matteo mi ha promesso che toglierà tutte le pietre ma non mi fido. Mi porterò una borraccia di “viacal” e tutti i libri di “zerocalcare” che ho in casa ma non credo che basti. Ormai però mi sono iscritto all'UTSS e calcare il calcare del supramonte per 90 chilometri mi fa paura. Esorcizzo con la cabala.
90 è la paura di affrontare una prova così dura ma “la paura” è anche metafora dell'emozione che ci travolgerà al traguardo. Ogni chilometro ha il suo significato e la sua metafora. Qualcuna l'ho capita e la riporto qui sotto, altre mi sfuggono o non son sicuro. Per esempio: “30”, “le palle d'o tenente” si riferisce all'irritazione ai genitali che insorge al trentesimo chilometro? Aiutatemi che se riesco a dare l'interpretazione corretta, saprò esattamente, chilometro dopo chilometro, cosa aspettarmi in gara. A proposito, devo dire a Matteo, che offrire fagioli al ristoro del decimo chilometro non mi sembra proprio una buona idea ...

km
Italiano
Napoletano
Significato della metafora
1
L'Italia
Uno stivale con suola vibram
2
'A piccerella
Quella piccola pietra in calcare che sta per sbattere contro lo stinco dello stivale Italia: il supramonte.
3
La gatta
'A jatta
Tanto va sul calcare che ci lascia lo zampino
4
Il maiale
'O puorco
... ci lascia lo zampone
5
La mano
'A mano

6
Quella che guarda verso terra
Chella ca guarda 'nterra
Chella ca non vole 'nciampare
7
Il vaso di creta
'O vasetto
'A vaselina
8
'A Maronna
L'ho vista! Non è presto?
9
La figliolanza
'A figliata

10
'E fasule
Ristoro proteico
11
'E suricille

12
'O surdato
Ho sudato
...
...


90
La paura
'A paura
Emozione pura!